Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.mariaimmacolataciampino.it/home/blog/wp-settings.php on line 520 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.mariaimmacolataciampino.it/home/blog/wp-settings.php on line 535 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.mariaimmacolataciampino.it/home/blog/wp-settings.php on line 542 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.mariaimmacolataciampino.it/home/blog/wp-settings.php on line 578 Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /web/htdocs/www.mariaimmacolataciampino.it/home/blog/wp-settings.php on line 18 Diario di bordo dell’Istituto Maria Immacolata

FESTA DI MARIA ANTONIA PARIS

18 gennaio 2018

Mercoledì 17 gennaio 2018 alle ore 10:30 le suore, le maestre e gli alunni dell’Istituto Maria Immacolata si sono ritrovati nel teatro per festeggiare la fondatrice delle Missionarie Clarettiane a Cuba, Maria Antonia Paris. La Madre che unì azione e contemplazione, che si fece carità per Dio e dedizione al servizio dell’uomo.
I piccoli alunni della scuola dell’Infanzia, accompagnati dalla voce di Madre Celeste e dalla chitarra di Madre Stefania, hanno portato in scena i momenti più salienti della vita di Maria Antonia Paris: dall’incontro con Padre Antonio Maria Claret, sacerdote missionario - con il quale concorderà di andare a Santiago di Cuba per fondare l’Ordine Clarettiano - al viaggio in mare verso Santiago di Cuba, fino ad arrivare al momento della fondazione del nuovo ordine.
I bambini hanno creato un clima di allegria e coinvolgimento, incantando e divertendo la platea.

CONTINUA IL PROGETTO CONTINUITA’

16 gennaio 2018

Continua il Progetto continuità per la classe V presso l’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci. Accompagnati dalla maestra Fabiola, i bambini sono stati accolti da una professoressa di musica e fatti accomodare nell’Auditorium della scuola.
La classe V ha ascoltato con molta attenzione dei brani musicali riprodotti dall’orchestra, formata dagli alunni delle classi seconda e terza media.
I vari professori di musica hanno presentato il corso ad indirizzo musicale e spiegata la possibilità di poter scegliere uno strumento musicale tra i seguenti: violino, violoncello, flauto, clarinetto, sax, chitarra, percussioni, pianoforte.
Entusiasti delle ore trascorse, i bambini sono rientrati a scuola e ripreso le attività scolastiche.

PROGETTO CONTINUITA’ CLASSE V

9 gennaio 2018

Martedì 9 Gennaio, la classe V, accompagnata dalla maestra Fabiola, si è recata alla Scuola Media Statale Umberto Nobile di Ciampino.
Gli alunni sono stati accolti dall’insegnante di arte all’interno del laboratorio di ceramica; seguendo le indicazioni della professoressa, i bambini hanno modellato e decorato un pesciolino.
Successivamente, i bambini sono stati accompagnati dalla responsabile del progetto in un’aula per seguire una lezione di spagnolo e, subito dopo, una di francese. Entrambe le professoresse, attraverso una canzone e dei giochi, hanno pronunciato e riflettuto con loro sul suono di alcune parole.
Infine, dopo un breve break, i bambini si sono recati in aula master per seguire una lezione di musica. La professoressa ha spiegato quali strumenti potranno suonare al suo corso e presentato il progetto di canto.
In tarda mattinata, la classe è rientrata nella loro scuola molto soddisfatta e un po’ più consapevole che il prossimo anno inizierà una nuova e importante avventura.

NATALE

22 dicembre 2017

Come ogni anno, nel nostro Istituto, il Natale è arrivato con qualche giorno d’anticipo per poterlo celebrare tutti insieme come una grande famiglia. Il giorno 22 dicembre, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze natalizie, alle ore 9.30, i bambini, i genitori, le insegnanti e tutto il personale, si sono riuniti in palestra per la celebrazione eucaristica.

La messa è stata presieduta dal nostro parroco Don Alessandro Tordeschi e animata, come di consueto, dal presepe vivente formato da alcuni dei nostri alunni.

È stato davvero un momento di grande festa e un po’ di sana commozione quando durante la proclamazione del Vangelo i bambini sono entrati a rappresentare la nascita di Gesù: Maria, Giuseppe, i pastori, gli angeli, la stella cometa e, ovviamente, il bambinello. Al momento dell’offertorio sono entrati i Magi, con i loro doni, a completare la scena.

Al termine della celebrazione i bambini hanno offerto un regalo speciale ai loro genitori: un ballo sulle note di “Rallegriamoci”; che possa essere un augurio per tutti: rallegriamoci per la nascita di Gesù.

Al termine, i bambini sono tornati in classe per riprendere l’attività scolastica.

Quanta gioia ci aspetta nei giorni che verranno…BUONE FESTE A TUTTI!

AVVENTO

1 dicembre 2017

Il giorno 1° dicembre alle ore 9.30, tutte le classi del nostro Istituto si sono riunite in palestra, come ogni anno, per vivere un momento di catechesi in occasione del periodo d’avvento.
Ha “guidato” questa paraliturgia Don Elio Leli, nostro grande amico, che con esempi concreti ed efficaci per grandi e piccoli è riuscito a farci comprendere l’importanza di questo tempo di preparazione al Natale.
Il Natale è un giorno troppo importante per noi per arrivarci nel modo sbagliato: come non possiamo vestirci, preparare un dolce, guidare…a caso, allo stesso modo dobbiamo preparare i nostri cuori ad accogliere nel migliore dei modi, con gioia, la nascita di Gesù bambino!
Buona preparazione!

COLLEGIO DOCENTI

15 settembre 2017

Il giorno 8, 11 e 12, la comunità educativa si è riunita per il collegio docenti. Ci si è concentrati sulla formazione, la programmazione e la revisione del nostro operato degli anni precedenti, per ottimizzare la proposta educativa sempre a vantaggio della felicità dell’alunno.

INCONTRO SEZ. CAPPUCCETTO ROSSO

15 settembre 2017

Lunedì 11 settembre si è tenuto un incontro con le famiglie della sezione Cappuccetto Rosso che mercoledì inizieranno l’inserimento all’interno della nostra scuola.
Ai genitori sono state fornite delle informazioni pratiche per affrontare al meglio questa prima esperienza scolastica dei propri piccolini all’interno della scuola dell’Infanzia.
BENVENUTI!

INCONTRO DI PREGHIERA INIZIO ANNO 2017-18

15 settembre 2017

Il giorno 8 settembre alle ore 8:00, tutto il personale dell’Istituto si è riunito per cominciare il nuovo anno scolastico.
È stato presentato il tema per l’anno 2017/2018, uguale in tutte le scuole clarettiane: “Non smettere di sognare”.
Nessuno di noi deve mai smettere di sognare, dai più piccoli, ai più grandi, perché è impiegando le nostre energie nel realizzare un sogno, che possiamo raggiungere i nostri obiettivi nella costruzione di una realtà migliore e più giusta.
Dopo un primo momento di formazione sul carisma clarettiano, qualche informazione sulla fondazione dell’ordine e il perché dell’esistenza delle scuole clarettiane (proprio grazie al sogno di un’educazione evangelica), tutto il personale è stato invitato a riflettere sul proprio sogno per l’anno scolastico che verrà e a metterlo simbolicamente in pratica provando a rappresentarlo con la creta.
Tutti i sogni sono stati riassunti in un unico grande sogno: Comunione.
È attraverso la comunione tra di noi (personale, famiglie, alunni) e con Gesù, che possiamo essere e rendere realmente felici. È attraverso la fratellanza e la carità che possiamo rendere facile il cammino a chi ci sta vicino.
Con il cuore aperto e tanta voglia di ricominciare, noi siamo pronti! Adesso si aspettano i bambini!

SAGGIO DI PIANOFORTE E CHITARRA

17 giugno 2017

Sabato 17 giugno si é svolto presso l’Istituto Maria Immacolata il saggio musicale “IL NOSTRO PIANOFORTE e LA NOSTRA CHITARRA”, giunto alla VIII edizione.
Come ogni anno gli allievi della scuola, a conclusione di un impegnativo percorso sotto la guida dei maestri Antonio Mura per il pianoforte e Raffaele Petrone per la chitarra, hanno eseguito brani tratti dal repertorio dei grandi classici, dal “Va Pensiero” di Verdi, al “Nessun dorma” di Puccini, “Il Lago dei Cigni” di Cajkovskij e non solo.
Quest’anno il programma della serata si é distinto per il commiato di ben sei studenti dell’ultimo anno della scuola primaria, alcuni dei quali veri e propri veterani visto che hanno iniziato a seguire le lezioni del maestro Mura a cinque anni, prove viventi che a scuola si può imparare a suonare prima ancora che a leggere e contare!
Ma il momento più emozionante e divertente é stata la sorpresa riservata agli allievi e al pubblico da parte dei Maestri che hanno eseguito al pianoforte e al violino un brano ideato e adattato dal maestro Mura per festeggiare un’amicizia personale e lavorativa tra i due musicisti che dura da ben quarant’anni.
La splendida serata si é conclusa con una dolce sorpresa a tutti gli allievi da parte della soprano Daniela Rotondi, affezionata presenza a tutte le edizioni, e la cerimonia di consegna dei sospirati e meritatissimi diplomi.

FORMAZIONE DOCENTI: LABORATORIO PER SPERIMENTARE CON L’APPRENDIMENTO COOPERATIVO

15 giugno 2017

Quando sembra che la scuola stia finendo, i docenti si preparano già per il nuovo anno. Dal 15 maggio e durante il mese di giugno hanno partecipato al corso sull’apprendimento cooperativo tenuto dalla dott.ssa Federica Ritorto. Un tempo per sperimentarsi e progettare una didattica al passo con i tempi.

GITA AL CASTELLO DI LUNGHEZZA

10 giugno 2017

…nel ricordo di un papà La classe Biancaneve in GITA AL CASTELLO DI LUNGHEZZA Tanta gioia per i piccoli

In un clima surreale si è svolta sabato 10 giugno la tanto attesa gita di fine anno della classe Biancaneve dell’istituto Maria Immacolata.
Con poca voglia e molte lacrime sugli occhi, bambini e genitori ci siamo ritrovati fuori scuola in attesa del pullman. Una giornata funestata dalla terribile notizia della morte di Demis, il caro papà di Mya e marito di Marika; ci eravamo lasciati appena 48 ore prima, in occasione della recita di fine anno dei nostri piccoli, dandoci appuntamento a sabato, giorno della visita al Castello di Lunghezza.
Una serata nella quale avevamo condiviso paure, gioie, speranze, progetti e consigli sul meraviglioso cammino di genitori, un percorso appena iniziato.
Poi…tutto si interrompe!
…ma per i nostri bimbi ci facciamo forza e affrontiamo la gita nel migliore dei modi per regalarci una giornata con sprazzi di felicità e proviamo a ripartire…
Dalla mattina alla sera assistiamo a spettacoli, balli, musica, principesse, orchi, principi, supereroi e allegria ma sempre intenti a incontrare con estrema delicatezza lo sguardo della piccola Mya, sapientemente custodita dalla maestra Irma, donna dalle infinite qualità; vederla ridere e rendersi conto che lei è ignara di quanto Brutto le è accaduto, ci sconvolge ma allo stesso tempo ci rasserena, perché immaginiamo che il suo babbo la stia scrutando felice, e allora riprendiamo a giocare e sorridere ininterrottamente fino alle 18, momento in cui cominciamo a camminare verso il pullman che ci attende, perché dobbiamo tornare a casa.
Al termine del nostro breve viaggio mentre stanchi e accaldati siamo seduti sui sedili, la mente comincia a spaziare e penso e ripenso allo sfortunato papà che non c’è…e tutto l’incantesimo della giornata svanisce; le lacrime riprendono a scendere ma un po’più dolci, perché mi accorgo di far parte di una grande splendida famiglia composta da tanti papà e mamme che si sono stretti nel dolore. Ecco questo è un miracolo: è il dono più incredibile che ci ha lasciato il nostro amico Demis Lattanzio, l’amato papà di Mya, che mai dimenticheremo.

Cristian Martella

AMMAINA BANDIERA

8 giugno 2017

Il giorno 8 giugno è finita la scuola… La mattina sembra una mattina come tante altre: alle 8 tutti in classe per sistemare le ultime cose rimaste in sospeso. Alle 10 tutti in cortile per l’ammaina bandiera. Tra pochi minuti, quando tutte le bandiere saranno ammainate e tutti gli inni saranno stati cantati, la scuola passerà al Centro estivo di Alex… Tutti gli alunni felici!!! Ma qualcuno piange, si asciuga le lacrime con il dorso della mano. Si tratta degli alunni della quinta che dopo 5 anni dentro le mura scolastiche a settembre non vi faranno ritorno, perchè li aspetta la scuola media. Ognuno di loro ha voluto salutare la scuola con un messaggio dedicato al personale scolastico!!! Quanta emozione!
Da questo momento l’estate è ufficialmente arrivata e quindi mare, sole, ozio, vacanze, andare a letto tardi… Buone Vacanze a tutti!!!

RECITE DI FINE ANNO

7 giugno 2017

Giunti al termine dell’anno scolastico, come di consueto, gli alunni di tutte le classi e sezioni dell’Istituto hanno avuto modo di esibirsi sul palco della scuola in occasione delle recite di fine anno, le quali si sono svolte in 8 serate, dal 25 maggio al 7 giugno.
Ad aprire le varie rappresentazioni teatrali è stata la scuola primaria, ad iniziare dai più piccoli della classe I con l’interpretazione de “La brigata dei libri perduti”. Nelle serate successive si sono esibite, in ordine, la classe V in “Grease”, la classe II ne “I colori della terra”, la classe III ne “La gabbianella e il gatto” e la classe IV in “OZ 2000”. Per concludere si sono infine esibite le tre sezioni della scuola dell’Infanzia a cominciare da Pinocchio con “I folletti delle 4 stagioni”, Biancaneve in “Nella vecchia fattoria” e infine Cappuccetto Rosso con “7 note per 7 colori”.
I nostri bambini hanno dato prova di grande impegno, doti teatrali e coraggio, nel calcare il palco davanti ad un ampio pubblico di genitori, amici e parenti; accompagnati dallo sguardo compiaciuto delle maestre e di Alex, al quale era affidato il compito di curare il laboratorio teatrale durante l’anno scolastico.

FESTA DELLA FAMIGLIA

27 maggio 2017

Sabato 27 maggio, all’interno della nostra scuola, ha avuto luogo la festa della famiglia!
La giornata è iniziata con la celebrazione eucaristica presieduta da Don Alessandro, il nostro parroco, alla quale erano presenti i bambini dell’Istituto con tutta la famiglia. Gli alunni della classe IV hanno partecipato alla celebrazione indossando la veste candida e si sono collocati sul piccolo palco alle spalle del parroco dando l’impressione di formare uno schieramento di angeli. Durante la celebrazione, al momento dell’offertorio, i bambini delle varie sezioni hanno portato all’altare oggetti simbolici dell’anno scolastico che si avvia al termine.
Al termine della messa è stato messo in scena un breve saggio musicale al quale hanno partecipato in sequenza i bambini di tutte le sezioni, guidato dal maestro Raffaele che ha voluto dedicarlo ai 75 anni del nostro Istituto. Ad aprire il saggio un armonico duetto musicale tra il violino del maestro Raffaele e il pianoforte suonato dal maestro Antonio.
Mentre in palestra il pubblico ascoltava i piccoli musicisti, dalla cucina iniziava ad arrivare un indescrivibile profumino. Il gruppo missionario è stato fondamentale in questa giornata di festeggiamenti, offrendo da mangiare alle famiglie un cibo squisito. Il ricavato di tanto lavoro è stato devoluto al progetto missionario a favore delle Filippine sostenuto dalla scuola in quest’anno scolastico.
A rinfrescare le famiglie ci ha pensato lo stand del gelato organizzato da 2 valorose mamme della scuola e una loro collaboratrice, che hanno cortesemente devoluto il ricavato in favore di un altro progetto missionario che vede coinvolti 3 membri della scuola: il viaggio ad Humahuaca. La giornata è proseguita con gioia tra giochi vari e balli di gruppo, animati in particolar modo da una famiglia dell’istituto e dall’immancabile vivacità della maestra Rossella.
Quest’anno è stato inoltre aggiunto un particolare tocco di colore: tutta la comunità educativa e i bambini dell’istituto hanno indossato le maglie arancioni donate dalla scuola in occasione del suo 75° anno.
È stata una bellissima giornata di festa per stare insieme e per vivere la gioia della famiglia insieme all’Istituto, anch’esso famiglia per tutti.

ESAME CAMBRIDGE

25 maggio 2017

Che paura! Grande emozione questa mattina per i coraggiosi alunni delle classi II e V che hanno affrontato l’esame Cambridge. Con serietà hanno sostenuto la prova di “listening and speaking” accompagnati dalle premurose teachers Monia e Olga che hanno affiancato i bambini prima d’incontrare la tanto temuta esaminatrice, che in realtà si è rivelata molto attenta ai coraggiosi esaminandi!